VALENTINO ROSSI, SVOLTA IN ARRIVO: L'ANNUNCIO DI UCCIO

Valentino Rossi, svolta in arrivo: l'annuncio di Uccio

Cambio di filosofia in arrivo anche per il team VR46 di Valentino Rossi: dopo il 2024, quando scadrà il contratto di Marco Bezzecchi, la squadra del Dottore sarà aperta ad ingaggiare altri piloti, anche fuori dalla cerchia del nove volte campione del mondo.

"Siamo aperti, perché non abbiamo nessun pilota dell'Academy pronto per la MotoGP - ha spiegato Alessio "Uccio" Salucci in un'intervista ad Autosport -. Abbiamo Celestino Vietti, l'Academy ha alcuni piloti nuovi, ma molto giovani".

"In questo momento l'Academy sta lavorando per trovare giovani piloti italiani e siamo vicini ad aprire le porte dell'Academy a due giovani piloti. Ma molto giovani, tipo 13 o 14 anni. Quindi, non sono ancora pronti per la Moto3. Dobbiamo lavorare con loro per un paio d'anni. Sicuramente dobbiamo aprire le nostre porte come team MotoGP ad altri piloti", ha continuato Uccio.

Sul possibile passaggio in Yamaha: "Sicuramente la mia preferenza ora è quella di rimanere con la Ducati. Ma l'unico vantaggio del team indipendente è la possibilità di decidere la moto. È un grande vantaggio. Se Yamaha, Aprilia, KTM vogliono venire con noi, e la moto è buona, di sicuro siamo ancora aperti a decidere. Ora la priorità è rimanere con la Ducati, ma non si sa mai in questo mondo".

2023-09-17T20:21:14Z dg43tfdfdgfd