LA SPAGNA ELIMINA LA GERMANIA, MBAPPé BATTE CR7: COSA è SUCCESSO OGGI A EURO 2024

Dopo due giorni di pausa, Euro 2024 ha ripreso il via con i quarti di finale. Sono due le gare andate in scena nella giornata odierna in terra tedesca: alle 18 è scesa in campo la Germania padrona di casa per affrontare la Spagna in un big match dal sapore di finale, mentre alle 21 è stato il turno della Francia, impegnata contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Alla fine a passare il turno sono state le Furie Rosse e Les Bleus, che si incontreranno in semifinale, ma in entrambe le gare non sono stati sufficienti i 90 minuti regolamentari per decretare un vincitore. Vediamo com'è andata.

Spagna - Germania 1-1 (2-1 d.t.s.)

Si conclude l'avventura della Germania nell'Europeo casalingo. A Stoccarda a trionfare è la Spagna, che trova il gol del definitivo 2-1 negli ultimissimi minuti del secondo tempo supplementare, quando i rigori sembravano ormai una formalità. Partita che si rivela fin da subito divertente, con Pedri che va vicino al vantaggio dopo pochi secondi dal fischio d'inizio. Lo stesso centrocampista del Barcellona è poi costretto a uscire per infortunio a causa di un brutto fallo di Kroos. All'intervallo le due squadre sono ancora sullo 0-0, ma a pochi minuti dalla ripresa Olmo rompe gli indugi girando in rete il cross di Yamal. Nagelsmann corre ai ripari e getta nella mischia il solito Fullkrug, che sfiora il pareggio colpendo il palo. La porta spagnola sembra stregata per i tedeschi, come dimostra il pallonetto di Havertz finito di poco fuori, ma all'88' Wirtz raccoglie la sponda di Kimmich e fa 1-1, facendo protrarre la gara ai supplementari. Succede ben poco per gran parte dei 30 minuti extra, ma al 119' Olmo pesca l'inserimento di Merino che di testa realizza il gol che riporta in vantaggio la Roja, stavolta in maniera definitiva.

Portogallo - Francia 0-0 (3-5 d.c.r.)

Servono addirittura i calci di rigore alla Francia per avere la meglio sul Portogallo. Nonostante il livello delle due rose, la gara stenta. a decollare e all'intervallo il risultato è sullo 0-0 con ben poche occasioni da gol. Nella ripresa ci prova Mbappé a dare una scossa all'incontro, ma la sua conclusione è facile preda della parata di Diogo Costa. Più passa il tempo, più i lusitani prendono il dominio del gioco, relegando Les Bleus nella loro metà campo. Ispiratissimo Leao, che intorno al 60' sfonda e arriva con molta pericolosità a pochi metri dalla porta, ma deve fare i conti con lo zampino di Camavinga. Pochi minuti più tardi c'è un'altra occasione per la squadra di Martinez, con Maignan che neutralizza magistralmente il destro di Bruno Fernandes. La chance più importante arriva però al 63', quando il portiere francese si esalta prima sul rasoterra a incrociare di Vitinha, poi sul tentativo di tacco di Ronaldo. La Francia prova a rispondere, ma la difesa portoghese regge grazie a Pepe e Palhinha. Nei tempi supplementari i lusitani creano tre occasioni con Ronaldo, che spara alle stelle da ottima posizione dopo il cross di Conceiçao; Leao, la cui conclusione a botta sicura trova l'intervento di Upamecano; e Nuno Mendes, che all'ultimo minuto impegna Maignan. Si va ai calci di rigore, dove l'errore di Joao Felix si rivela decisivo per regalare il passaggio del turno alla Francia.

L'articolo originale è stato pubblicato da 90min.com/it come La Spagna elimina la Germania, Mbappé batte CR7: cosa è successo oggi a Euro 2024.

2024-07-05T21:46:34Z dg43tfdfdgfd