CORONA CONTRO SCAMACCA, PIOGGIA DI INSULTI AL CALCIATORE: «UN MOSTRO E PURE STUPIDO, ANDREBBE PRESO A MAZZATE»

Fabrizio Corona ha un nuovo "nemico". È Gianluca Scamacca. L'ex paparazzo ha cominciato una crociata contro l'attaccante della Nazionale, insultandolo a più riprese per l'aspetto fisico, l'intelligenza e il modo di giocare. Negli ultimi giorni Corona ha parlato almeno due volte pubblicamente di Scamacca, riservandogli una serie di insulti e offese di vario genere. Il motivo di questo astio non è chiaro. Dal canto suo, il calciatore non ha reagito. Almeno attraverso canali social o stampa.

Scamacca si consola dopo l'Europeo, il gossip: «Viaggio a Ibiza con Angela Nasti, sono una nuova coppia»

Cosa ha detto Fabrizio Corona

Nell'ultimo intervento al podcast "Gurulandia", Fabrizio Corona è tornato a parlare di Gianluca Scamacca con toni decisamente duri: «È uno dei peggiori, una delle persone che ti dà più fastidio. Per prima cosa perché si sente figo, ma è letteralmente un mostro: alto, magro, storto... con tutti questi tatuaggi è una roba imbarazzante. In campo cammina, galleggia e poi sorride. Ti verrebbe di tirarlo fuori dal campo e prenderlo a mazzate. È gente che se non si riprende ha finito di giocare».

Nei giorni scorsi Corona non era stato più tenero nei confronti del calciatore: «Scamacca è il più scemo di tutti, con un cervello vuoto», ha detto parlando della Nazionale. E ancora: «Se non fosse per i tatuaggi appariscenti che ha, sarebbe un pennellone che, a parte gli ultimi quattro mesi con l’Atalanta, non ha fatto nulla di buono nella sua vita».

2024-07-10T06:53:10Z dg43tfdfdgfd